Fulvio Pierangelini & Mauro Colagreco

Mar, 24/02/2009 - 17:14

Mauro Colagreco e Fulvio Pierangelini
Fulvio Pierangelini, per molti critici il più geniale chef italico. Mauro Colagreco ristorante Mirazur, enfant prodige della ristorazione d' oltralpe. Siamo andati, volentieri, fino a Mentone, in occasione della riapertura del Mirazur, e di questa cena a 4 nobili mani. Mauro è un grande ammiratore di Fulvio e lo ha voluto accanto a se per presentare un Mirazur rinnovato in cucina (da segnalare il funzionale "passi") e in sala (allegra, ma i bicchieri non certo all' altezza). Il servizio è sempre avaro di spiegazioni e un pò sbrigativo, il pane buono, la cucina di Mauro tra le più interessanti e innovative di Francia. Mauro è un bel personaggio, argentino di origine, francese di adozione, italiano per sentimento. Le due cucine sono molto diverse. Quella di Fulvio non ha certo bisogno di presentazioni, e qui ha portato la sua celebre passatina in versione più mordente, i geniali ravioli cacio e pepe, una croccante sfogliatina di pasta fillo bruciata con crema limone. Mauro ha presentato il salmone marinato con radici e fiori, l' ostrica con dadolata di pere e mousse di caprino e scalogno, l' uovo cotto a bassa temperatura con amaranto e parmigiano, una buona variazione di capretto del Pauillac con carciofi e carote, la piccola pasticceria. In queste occasioni ci si diverte, c'è allegria e non si va a guardare il pelo nell' uovo. La cena è stata interessante e gradevolissima, i tanti colleghi francesi presenti hanno molto apprezzato la cucina di Fulvio e di questo siamo contenti, speriamo che vengano sempre più numerosi ad apprezzarla anche qui da noi. Solo tre italiani: Lorenza , io, e Roberto Mostini, noto come il guardiano del Faro nel web.
 

Archivio

Witaly S.r.l. 2012 © All rights reserved Partita Iva 10890471005
Witaly è registrata presso il Tribunale di Roma n. 95/2011 del 4/4/2011 – Tutti i diritti riservati