1908 del Parkhotel Holzner

Mercoledì 31 Luglio 2019

Proprio accanto all'arrivo della funivia sopra Bolzano da oltre un secolo è questo Parkhotel Holzner, bellissimo nel suo stile art nouveau ben conservato con ampie sale e ampi spazi. Proprio sul lato verso la funivia da qualche tempo è attivo il ristorante gourmet, 1908, affidato al giovane Stephan Zippl che si è ben distinto anche a Emergente Chef. Era tempo che volevamo passare e finalmente ci riusciamo in una giornata bella ma calda.

Madeleine a Spello

Martedì 30 Luglio 2019

Un locale nuovo e molto bello quello che Livio Fancelli ha realizzato accanto alla Chiesa Tonda. Una sala dominata dal tavolo centrale in legno di quercia, con una grande griglia e luci ad effetto. Moderno ma caratteristico fa presagire una grande attenzione ai dettagli (frigoriferi per le carni e i formaggi, birre artigianli alla spina, macchina per la pasta fresca e secca). E' un locale invernale ma in stagione può utilizzare gli spazi antestanti la chiesa dove si affaccia anche l'imponente struttura per eventi (che ha comunque un'altra grande cucina in dotazione).

Eat al Nun

Giovedì 25 Luglio 2019

La vista dal terrazzo di Assisi, della Rocca e dell'Hotel è di quelle da ricordare, come per altro l'albergo che tra giardino e spa, confort e servizio è tra i migliori boutique hotel dell'Italia centrale. Il ristorante ha avuto un percorso non facile, prima un pò sacrificato nella streutttura dell'Albergo, poi decentrato nella dimora successivamente acquisita che appunto gode di una bella vista. E' cambiato lo chef, ed infine è arrivato Emanuele Mazzella.

Gus a Foligno

Giovedì 25 Luglio 2019

Gus come gusto ovviamente e qui non mancano i prodotti per esercitarlo. Spicca entrando nel locale la selezione di tanti prodotti che fanno la gioia del popolo goloso e che riempiono in modo ordinato le scaffalature: specialità, confetture, confezioni speciali, formaggi, salumi ecc.. per finire naturalmente anche con una buona selezione di vini. Colpisce la ricerca e la passione che c'è dietro e molti dei meriti si devono all'estro del titolare, Samuele CIccioli, per altro ancora molto giovane, ma promettente e brillante imprenditore.

Gloriette a Soprabolzano

Mercoledì 24 Luglio 2019

La "copertina" del post è dedicata alla piscina, perchè sicuramente colpisce per la sua progettualità e impatto scenico. Però anche quello che i piani inferiori offrono è sicuramente degno di nota: un albergo nuovo e confortevole, una vista stupenda, un arredo curato con soluzioni originali e tanti gusto, una terrazza adibita a ristorante veramente piacevole ed infine la non piccola comodità di essere accanto alla funivia che viene su da Bolzano. (una partenza ogni 5 minuti).

Zuner Hof a Longostagno

Mercoledì 24 Luglio 2019

Un bel posto Zuner Hof, non facilissimo da raggiungere, ma alla fine il panorama, la valle dell'Isarco in basso e la chiesetta di Sant'Andrea ripagano la visita. Il locale è semplice, autentico, rimasto tale con la signora Zilli in cucina e la giovane figlia a servire ai tavoli, Caratteristico dentro, ruspante fuori per chi vuole un'alternativa che profuma di sapore locale al perfezionismo a volte un pò turistico delle altre più note località.

Lippi all'Acquolina

Martedì 23 Luglio 2019

Alessandro Narducci ha lasciato un grande vuoto con la sua improvvisa e drammatica scomparsa, e ci sono voluti dei mesi per ritrovare il giusto equilibrio. Ed ora è arrivato Daniele Lippi, pensiamo sia una scelta opportuna perchè proviene dalla stessa  matrice (Angelo Troiani), perchè è bravo e giovane.

Sanlorenzo a Roma

Martedì 23 Luglio 2019

 

 

Bu:r a Milano

Giovedì 18 Luglio 2019

Origini olandesi e amore (ed esperienza di vita) per la Sicilia, Eugenio Boer è un bel cocktail di passioni. Da lui di sicuro non ci si annoia e questo secondo noi è già un bel motivo per andarci. Ci ha sempre convinto, ma usciamo sempre con la sensazione che potrebbe fare di più, proprio perchè lo stimiamo come modo di fare e ragionare. Ma partiamo dal locale, non ci eravamo ancora andati, o meglio sì, ma tanti anni fa quando si chiamava Yar e ha rappresentato uno dei primi locali etnici di livello, per giunta su una cucina da noi non proprio così popolare come la russa.

Paese Mio a Ficulle

Mercoledì 17 Luglio 2019

E' bello il centro di Ficulle dove, grazie ad una segnalazione dell'amico Leonardo, scopriamo questo bel localino, molto caratteristico con un piacevole terrazzino estivo che si affaccia sulle mura del sottofosso con vista sulla vallata e sui vicini colli. Piatti tradizionali e pizza. Proviamo quest'ultima fatta benee e ben lievitata, purtroppo poi scopriamo anche che il pizzaiolo sta per trasferirisi. Però il locale ci piace, speriamo che continui a fare una buona pizza, oltre alla cucina del territorio.

Pagine

Categorie

PorzioniCremona

Tacco 12 e bollicine

Witaly S.r.l. 2012 © All rights reserved Partita Iva 10890471005
Witaly è registrata presso il Tribunale di Roma n. 95/2011 del 4/4/2011 – Tutti i diritti riservati